Rendita: prestito vitalizio ipotecario o equity release


Dal dicembre 2005 gli over 65, proprietari di un immobile, possono ottenere un prestito proporzionale al valore dello stesso e alla propria età, mettendo a garanzia l’immobile stesso con l’ipoteca.

Questa modalità apre un concreto spiraglio alla conversione in rendita del patrimonio immobiliare allo scopo pensionistico per l’ormai anziano proprietario, a fronte dei sacrifici fatti durante la vita.
Quindi si riuscirebbe così a integrare la propria pensione, problema di non poco conto, soprattutto se non si è voluto/potuto accantonare periodicamente risorse su piani pensionistici complementari.
La formula del prestito vitalizio ipotecario o equity release, risolve da un lato il problema della rendita, ma occorre non sottovalutare il fatto che gli eredi vedranno accollarsi il debito residuo, quando acquisteranno la proprietà dell’immobile.
Cosa da valutare, soprattutto se questo aspetto non è fondamentale o se l’obiettivo del beneficiario di questo prestito non è quello di trasferire ricchezza a chi rimane.