Il petrolio e il suo “picco”! Già raggiunto?


Il petrolio come fonte di energia trasportabile e facilmente utilizzabile, oltre che base di molti prodotti chimici industriali, lo rende una delle materie prime più importanti del mondo.

L’accesso al petrolio è stato uno dei principali fattori in molti conflitti militari, compresi la Seconda guerra mondiale e la guerra del Golfo.

Le riflessioni che gli analisti attualmente fanno, tra quelle di natura fondamentale, sono sul picco del petrolio. Bisogna prima di tutto capire che il petrolio è una risorsa limitata, perciò l’esaurimento costituisce una certezza:è solo una questione di tempo.

Il fenomeno del picco è stato previsto per la prima volta nel 1956 dal geofisico americano Marion King Hubbert; questi si sbagliò: il picco si verificò invece nel 1970.

Da allora ci sono diversi studiosi che portano avanti il lavoro di Hubbert, concentrandosi sul picco mondiale del petrolio. Per Colin Campbell è fuori dubbio che il picco del petrolio sia già stato raggiunto. Per dare supporto a questa teoria egli cita l’esempio americano. Nel 1930 gli USA raggiunsero il picco delle “scoperte” di nuovi giacimenti del petrolio.

Il picco della produzione si verificò 40 anni più tardi, nel 1970. Nel mondo, invece, il picco delle scoperte fu raggiunto nel 1965, quindi se la regola del ritardo del picco della produzione fosse uguale per tutto il mondo come per gli USA, il picco si sarebbe verificato nel 2005. Un fatto certo, comunque, è che dal 1981 nel mondo consumiamo più petrolio di quanto ne scopriamo.

In tutto questo, sembra proprio che il prezzo del petrolio, secondo l’andamento di questo periodo, sia pronto a volare verso i 100 dollari al barile! Ha superato quota 92 dollari raggiungendo il nuovo record a 92,22 sul mercato elettronico after hours di New York. Il Brent, il petrolio di riferimento europeo, a Londra superato per la prima volta gli 89 dollari, a 89,30.

One thought on “Il petrolio e il suo “picco”! Già raggiunto?

  1. Veramente l’ASPO che è fondata da Colin Campbell prevede il picco intorno al 2011. Comunque 2005 o 2011 non fa molta differenza, probabilmente ci sarà un plateau e poi la discesa.

    Poi il prezzo è adesso di 90-100 $ al barile con il massimo a quasi 100$.

    Ciao.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...