La Federal Reserve scende a 4,75%


La Federal Reserve ha tagliato il costo del denaro di mezzo punto, portandolo al 4,75%. La Fed ha inoltre ridotto anche il tasso di sconto di mezzo punto, dal 5,75% al 5,25%.

La crescita dell’economia è stata moderata durante la prima metà del 2007, ma “la stretta delle condizioni del credito ha il potenziale d’intensificare la correzione del mercato immobiliare e frenare la crescita economica più in generale”.

Queste sono state le parole che si leggono nella nota diffusa al termine del Fomc. Sul fronte valutario un nuovo massimo storico della moneta europea che ha raggiunto il nuovo record di 1,3980 dollari.